mercoledì 24 febbraio 2010

Let it shine!

Contro ogni aspettativa oggi qui a Milano e d'intorni è una splendida giornata di sole... talmente splendida e luminosa che stamattina, quando sono uscita per prendere il treno alle 07.00 pensavo di aver sbagliato orario tanta era la luce che già illuminava la mattina!
Questo sole è un regalo inatteso e quanto mai anelato che ha saputo risollevare il mio umore, sceso sotto i piedi durante la giornata di ieri, al termine della quale ero scorata e sconsolata...
Tuttavia, nonostante il mio avvilimento, ieri sera il mio estro creativo (se così si può chiamare) non mi ha abbandonata. Infatti, a dispetto dei numerosi tentativi da parte della Bìa di sabotare il mio progetto, sono riuscita a confezionare una borsa in feltro. Nulla di particolarmente particolare e originale dato che la suddetta borsa è stata confezionata assemblando un kit acquistato in edicola dalla volenterosa Mami per la sua Crafting daughter. Comunque, nonostante le scarse (se non inesistenti) istruzioni di montaggio e la totale mancanza di possibilità di variazione e creatività, mi sono molto divertita a cucire la borsa accoccolata sul divano, con la Bìa sulle gambe tra fiori di feltro ago e cotone colore del sole di questa mattina!

E per finire vi lascio con la foto dell'ultima piantina arrivata nella Bucolica Casa Campestre (per il momento, perchè poi in marzo verrà piantata nel Bucolico Giardino): si tratta di un Elleboro verde (nome scientifico Helleborus viridis), una piccola pianta alta fino a 40 cm, con fioritura invernale o ai primi tepori primaverili, dai fiori tutti verdi, appartenente alla famiglia delle Ranuncolaceae, ricevuta in dono da Mami e Papi pochi giorni or sono.

1 commento:

Argante del Lago ha detto...

Oh cielo mio tesoro, io proprio non sono ancora in vena di primavera, è più forte di me, sarà il raffreddore ma sto bene solo a casina con il fuoco accesoe il cielo grigio....
Splendida la borsa!!!

Arghi