giovedì 24 febbraio 2011

"Le tasche piene di sassi"

Oggi ho la gabrielite acuta... mi manca il mio Ulisse, anche se l'ho visto ieri sera e anche se stasera lo rivedrò...

"Sono solo stasera senza di te,
mi hai lasciato da solo davanti a scuola,
mi vien da piangere,
arriva subito,
mi riconosci ho le scarpe piene di passi,
la faccia piena di schiaffi,
il cuore pieno di battiti
e gli occhi pieni di te."

Ho in testa questa canzone del mio cantante preferito che leggera mi accompagna da stamattina e fa da colonna sonora alle ore di questa lunga giornata, dolce e malinconica come mi sento io oggi...

1 commento:

Argante ha detto...

Ma che teneraaaaa! Che aggiungere di più innanzi a tanta gabriellite? :-)))

Argante